Nadia Ribone

email: ribone.nadia@studiogiallo.com
cellulare: +39 335 7873358

foto-profilo-nadia ribonei

Registro nazionale ASI Settore Arti Olistiche Orientali discipline Bio-Naturali e Olistiche
Feng Shui R.D.14.117

Nadia Ribone si laurea in Architettura presso il Politecnico di Torino nel 1995 conseguendo, nel contempo, la Qualifica di Arredatore d’Ambiente presso la Scuola d’Arte Applicata e Design di Torino.

Grazie alla collaborazione con apprezzati studi professionali inizia presto ad acquisire esperienza nel settore delle opere pubbliche, mentre come libero professionista si occupa di progettazione, ristrutturazione, arredamento e decorazione d’interni per committenti privati, realizzando case di civile abitazione e negozi.

Nell’anno 2000/2001 frequenta il corso di “Architettura Bioecologica ANAB-IBN 2000″ presso l’ANAB di Milano, conseguendo l’Attestato di Frequenza e superando l’esame finale.
Interessata da anni all’influenza delle energie dei luoghi sul benessere dell’uomo e dopo una ricerca personale, attraverso pubblicazioni e corsi esperienziali in tale ambito, consegue l’abilitazione alla pratica dello Xuan Kong Feng Shui da Master JosephYu.
Continuando la ricerca nel campo dell’architettura, nel 2008 inizia il percorso triennale di formazione “La Nuova Architettura” presso la Comunità di Etica Vivente di Città della Pieve, conseguendone l’Attestato di partecipazione finale.

Nell’approfondire le tematiche relative all’abitare si interessa di Home Staging e, dopo aver frequentato il corso Professione Home Stager, organizzato da Formawork in collaborazione con Luoghi di Relazione, consegue l’Attestato di Competenza della Regione Lombardia e l’accreditamento come Home Stager Professionista HSP©.

Attualmente vive e lavora a Moncalieri (TO) dove prosegue il suo impegno nel settore delle opere pubbliche e private, seguendo una filosofia del progettare che unisce le esigenze abitative e lavorative al benessere delle persone che vivono i luoghi, anche attraverso l’applicazione dei principi classici del Feng Shui,  e impegnandosi a diffondere quella che ama definire “l’architettura del benessere”.